CHIESA DELLO SPIRITO SANTO

La chiesa dello Spirito Santo ha avuto un ruolo importante nella storia estone perché dopo la Riforma divenne una congregazione estone e da allora qui si tengono i sermoni in estone. La chiesa ha avuto diversi sacerdoti famosi tra cui per esempio Johann Koell, la cui traduzione del catechismo pubblicata nel 1535 è considerata il primo libro in estone, e Balthasar Russow, autore delle “Cronache Livoniane” nel 1578.

La chiesa è conosciuta anche per i suoi interni con banchi barocchi, un pulpito rinascimentale e l’altare pieghevole del famoso artista di Lubecca Bernt Notke. L’orologio colorato dipinto sulla facciata della chiesa è ritenuto il più antico di Tallinn, con incisioni del 1684.

CHIESA DELLO SPIRITO SANTO